IN RESIDENZA // POUR TOI

All’interno di Residenze 2018:  Spazio Verticale con il seguente progetto

POUR TOI

Regia di Paolo Panizza
Con Elena D’Agnolo, Edoardo Ferrari, Nikolas Lucchini (poi Mario Finulli) e Simona Medolago
Disegno luci di Federica Piergiacomi
Video di Edmondo Annoni

Questo spettacolo vuole essere un affresco sull’uomo contemporaneo, incapace di amare, o meglio incapace di amare l’altro fino in fondo. Dubbi, incertezze, sogni vengono ingurgitati e sputati addosso all’altro, che di rimando respinge.  Due coppie che come in un sogno si incontrano, per poi comprendere di essere finite in un incubo. L’impossibilità di rinunciare ai propri modelli, l’impossibilità di averne. Giochi di potere. Un lutto, il sesso, quante cose si frappongono tra noi e l’altro? Come si può risolvere se stessi per poter davvero incontrare il proprio amato? E una volta trovato, sapremo riconoscerlo? Lo spettacolo sviscerato dal verbo, fa emergere la pura azione in una forma a volte metafisica, a volte più concreta. Punto di partenza il metodo della verticale del ruolo di J. Alschitz. Sullo sfondo, come uno scenario di una battaglia, interventi video: ove il video emerge come conflitto interiore, in una continuità fra immagini frammentarie e azione teatrale.